Una cena sul Trabucco

Una cena sul trabucco

 

Prima di parlare dei cibi è doveroso dire due paroline sul Trabucco. Si tratta di una costruzione in legno tipo palafitta definita “macchina da pesca”. Tipica delle zone adriatiche dell’Abruzzo, Molise e Puglia. Tutelato come patrimonio monumentale del Parco Nazionale del Gargano. Secondo alcuni storici pugliesi il Trabucco fu inventato dai Fenici, che anche se esperti navigatori, escogitarono questo stratagemma per pescare, senza uscire in mare e quindi non affrontarlo, quando questo non era mosso. Sono quindi costruiti nelle punte delle coste più prominenti verso il mare. Ora dismessi ed adibiti a ristoranti con cucina a base di pesce. Praticamente si mangia sull’acqua, una delle cene più romantiche che io abbia fatto mai. Se poi aggiungi un bel tramonto, quella brezza leggera che ti scompiglia un po’ i capelli, ma che fa piacere, dopo una giornata al mare bruciati dal sole.


 

 

Lascia un commento